Amministrazione Trasparente

Soggetto con potere sostitutivo

Data di pubblicazione: 12/11/2018

Data di ultimo aggiornamento: 03/02/2022

Normativa

Ai sensi dell’art.2 della legge 241/1990 e s.m.i. si informa che, con deliberazione della Giunta comunale n.66 del 12/04/2013, è stato individuato nel Segretario Generale il titolare dell’esercizio del potere sostitutivo in caso di inerzia dei Responsabili dei procedimenti. I procedimenti amministrativi di competenza comunale devono concludersi entro il termine di 30 giorni, salvo nel caso in cui disposizioni di legge o regolamentari prevedano un termine diverso. Decorso inutilmente il termine per la conclusione del procedimento amministrativo avviato su istanza di parte, il cittadino interessato, in caso di mancata adozione del provvedimento conclusivo da parte del responsabile del procedimento, può rivolgersi al Segretario generale affinché, entro un termine pari alla metà di quello originariamente previsto, concluda il procedimento attraverso le strutture competenti o con la nomina di un commissario ad acta.