Svolta Green per Santena

Nelle prossime settimane prenderanno il via le attività del progetto Challenges for Youth, capitanato dal Comune di Santena e finanziato dalla Regione Piemonte attraverso il Bando Giovani e Agenda 2030 nell’ambito del progetto europeo Mindchangers. L’obiettivo è promuovere la cultura della riduzione, del riciclo e del riuso dei materiali tra la popolazione.

Data di pubblicazione:
24 Febbraio 2022
Svolta Green per Santena

«Challenges for Youth è un progetto su cui stiamo lavorando da un po’ di tempo - spiega l’assessore alle Politiche Giovanili Francesco Maggio - Si tratta di un programma europeo su cui l’Associazione Dai, Pro Loco e Radio Base 2.0 si sono dati disponibili. E’ un percorso molto ambizioso, che prosegue la strada che abbiamo già intrapreso in questi anni con l’accesso ai bandi europei e che ci sta dando grandi soddisfazioni». 

A gestire le attività sarà un team di under 35 composto da amministratori pubblici, rappresentanti dell’associazionismo, professionisti nel campo delle scienze, della comunicazione, dell’educazione, dello spettacolo e delle arti.

Si partirà il prossimo 9 marzo alle ore 20,30 con un incontro nel Centro Giovani di Santena, di via Brignole 34, per avviare un dialogo con le associazioni locali e quanti vorranno contribuire alla riuscita del progetto.

«Andremo a promuovere delle iniziative che prima di tutto coinvolgeranno il nostro Comune per poi allargarsi ai territori limitrofi- prosegue Maggio - Sopratutto per quanto riguarda il riutilizzo dei rifiuti di plastica, che potrà essere svolto da diverse realtà, sino a raggiungere l’obiettivo del plastic free della Sagra dell’Asparago. Percorso che Pro Loco ha già iniziato intrapreso». 

Il progetto prende spunto da esperienze di successo come quella della città etiope di Awasa, dove la Onlus Cifa for children ha promosso il progetto 100% plastica che ha permesso di monetizzare il riciclo dei rifiuti provenienti dall'isola di plastica del lago e della città. 

«Con molta umiltà abbiamo guardato oltre confine per prendere spunto da chi ha già dato il buon esempio con ottimi risultati- prosegue Maggio - Attraverso una costruzione partecipata sarà realizzato nel Centro Giovani un laboratorio attrezzato per il riuso dei materiali plastici raccolti dagli esercizi commerciali».

Il laboratorio del riuso prende spunto dal modello olandese open source di Plastic Precious, e la campagna di buone pratiche con giovani testimonial che daranno consigli utili su come ridurre i consumi.

Le attività proseguiranno con due eventi pubblici. È prevista la realizzazione alla Trinità di Santena del Festival Urban Art, finanziato in questo caso dalla Fondazione della Comunità del Chierese e l’89° Sagra dell’Asparago, grazie alla collaborazione con la ProLoco, diventerà un evento plastic free ricco di iniziative di sensibilizzazione.

Molte altre saranno le sfide che vedranno i giovani protagonisti e potranno essere seguite sul sito e i canali social del programma Rewilding Pianalto e dei partner di progetto, in particolare la Fondazione Amendola di Torino, le associazioni locali DAI!, Radio Base 2.0 e Pro Loco.


 

Ultimo aggiornamento

Venerdi 17 Giugno 2022