Bonus Mobilità

...

26 maggio 2020 – Anche i cittadini santenesi hanno diritto ad usufruire del cosiddetto “Bonus mobilità” presente nel Decreto Rilancio emanato dal Governo e pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Rientrano nel decreto anche i residenti maggiorenni a Santena che, pur essendo un Comune sotto i cinquantamila abitanti, fa parte della Città Metropolitana di Torino. 

SANTENA,
«Il bonus mobilità – interviene Roberto Ghio, vice sindaco di Santena – è un'ottima iniziativa per incentivare la mobilità sostenibile. Come Amministrazione stiamo lavorando per implementare i percorsi ciclabili del territorio e sicuramente questa è la giusta direzione affinché i cittadini passino alla mobilità sostenibile». 
Il bonus mobilità, che sarà valido fino al prossimo 31 dicembre 2020, è un contributo pari al 60 per cento della spesa sostenuta e comunque non superiore ai 500 euro per l'acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, di handbike, di veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica, come monopattini, hoverboard e segway. Il buono vale anche per l'uso di servizi di mobilità condivisa, il cosidetto sharing, a uso individuale esclusi quelli con autovetture. 
Per ottenere il contributo è necessario conservare il giustificativo di spesa, la fattura, e non appena sarà on line, accedere con le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) sull'applicazione web che è in via di predisposizione da parte del Ministero dell'Ambiente e che sarà accessibile anche dal suo sito web istituzionale (www.minambiente.it). Una volta che sarà operativa l'applicazione, entro 60 giorni a partire dal 19 maggio, il buono mobilità potrà essere fruito attraverso un buono spesa digitale che i beneficiari potranno scaricare. Gli interessati dovranno indicare il mezzo o il servizio che intendono acquistare e la piattaforma genererà il buono spesa elettronico da consegnare ai fornitori autorizzati insieme al saldo a proprio carico, per ritirare il bene o godere del servizio individuato. Sarà possibile anche acquistare on line solo presso i rivenditori utilizzati, il cui elenco sarà presente sull'applicazione web.
«Consigliamo ai cittadini di approfittare di questa opportunità che viene concessa grazie a questa misura adottata dal Governo nazionale - conclude Ghio - Con piacere diffondiamo questa iniziativa dando seguito alle azioni intraprese negli anni da questa Amministrazione per incentivare l'uso della bicicletta tra i cittadini».