Scuola: aperte le iscrizioni

...

Sono aperte le iscrizioni per usufruire dei servizi dello scuolabus e della mensa nell'anno scolastico 2020-2021. Le adesioni dovranno essere presentate entro e non oltre il 24 settembre esclusivamente on line

SANTENA, 11 settembre 2020 – Sono aperte le iscrizioni per usufruire dei servizi dello scuolabus e della mensa nell'anno scolastico 2020-2021. Le adesioni dovranno essere presentate entro e non oltre il 24 settembre esclusivamente on line accedendo al link https://santena.ecivis.it/ECivisWEB/. Ai genitori degli alunni già utenti del servizio sono state inviate le credenziali di accesso al sito raggiungibile anche dal sito del Comune di Santena, www.comune.santena.to.it. Coloro invece per la prima volta accederanno ai servizi, ossia i genitori degli alunni delle classi prime e dei nuovi iscritti, potranno accedere autonomanente al portale tramite la procedura di registrazione. Sarà possibile telefonare al numero 3474783348 per ottenere assistenza alla compilazione. Il servizio sarà disponibile mercoledì 16 settembre dalle 14,30 alle 16, venerdì 18 settembre dalle 9 alle 10,30, lunedì 21 settembre dalle 10 alle 11 e giovedì 24 settembre dalle 16 alle 17. I servizi dello scuolabus e della mensa partiranno lunedì 28 settembre, salvo imprevisti dovuti all'emergenza sanitaria causata dal Covid-19. L'Amministrazione Comunale sta comunque lavorando per consentire il rispetto delle linee guida nazionali e regionali per contrastare la diffusione del virus garantendo comunque un'elevata qualità dei servizi offerti.

«Abbiamo incontrato delle difficoltà a causa del  Covid-19 – interviene Francesco Maggio, Assessore alle politiche educative, giovanili e di innovazione infrastrutturale del Comune di Santena – e abbiamo concluso gli incontri con le ditte fornitrici solo qualche giorno fa. Siamo stati quindi in grado di far partire le iscrizioni ai servizi scolastici dello scuolabus e della mensa. Ci spiace molto non poter attivare anche il pre ed il post scuola ma le attuali linee guida anti Covid-19 non ce lo permettono. L'intenzione dell'Amministrazione Comunale – prosegue l'Assessore – è quella di mantenere invariate le tariffe dello scuolabus e della mensa scolastica per andare incontro alle esigenze delle famiglie nonostante il forte aumento dei costi dovuto all'emergenza sanitaria in corso. Saranno inoltre garantiti i rimborsi per i servizi pagati ma non usufruiti del precedente anno scolastico».