Attenzione alle possibili raggiri

Segnalati casi di telefonate da parte di sedicenti operatori Asl ad anziani.

Data:
16 Gennaio 2021
Immagine non trovata

SANTENA, 16 GENNAIO 2021 Nei giorni scorsi sono giunte segnalazioni, tramite i medici di famiglia, che alcuni anziani avrebbero ricevuto telefonate di sedicenti operatori dell’Asl per effettuare le vaccinazioni a domicilio. Attenzione: l’Asl non effettua, in questa fase, tale servizio. Al momento, infatti, non è ancora stata avviata la campagna vaccinale sulla popolazione.

Si chiede a tutti coloro che ricevono telefonate in questi termini di avvisare direttamente i Carabinieri con cui l’Asl quotidianamente collabora per la prevenzione di questi fenomeni.

“Spiace constatare che vi siano persone che approfittino di questo delicato momento per mettere in atto raggiri ai danni della popolazione fragile – ha detto il direttore generale Massimo Uberti -. Vogliamo rassicurare tutti i cittadini che la partenza della campagna vaccinale anti-covid verrà diffusa solo attraverso mezzi e canali ufficiali e istituzionali”.

Ultimo aggiornamento

Martedi 19 Gennaio 2021