Santena, in partenza il progetto "Solidarietà in Movimento"

Il progetto promosso dalla Cooperativa Astra e patrocinato dal Comune permetterà alla città di avere a disposizione in comodato d'uso gratuito per quattro anni un automezzo di cinque posti dotato di tutti i comfort per rendere più comodi e sicuri gli spostamenti di tutti coloro che lo utilizzeranno.

Data:
17 Giugno 2021
Immagine non trovata

SANTENA, 17 giugno 2021 – Si accendono i motori a Santena di “Solidarietà in Movimento”. Il progetto proposto da Astra Cooperativa e patrocinato dal Comune che in autunno permetterà alla città di avere a disposizione in comodato d'uso gratuito per quattro anni un automezzo di cinque posti dotato di tutti i comfort per rendere più comodi e sicuri gli spostamenti di tutti coloro che lo utilizzeranno. La principale finalità del progetto è quella di migliorare la qualità della vita di chi ha problemi di mobilità e di conseguenza di rafforzare i servizi sul territorio comunale. «Abbiamo deciso di sposare con entusiasmo il progetto della cooperativa Astra – interviene il Sindaco di Santena Ugo Baldi – che da anni si occupa di migliorare la qualità della vita di chi ha problemi di mobilità. “Solidarietà in movimento” è già stato realizzato con successo in diversi Comuni del Piemonte. Si tratta di un'iniziativa importante – prosegue Baldi – in un periodo storico come questo caratterizzato dal Covid-19 che ha inevitabilmente aumentato i problemi di chi già prima si trovava in stato di difficoltà».

Una volta che sarà consegnato l'automezzo sarà messo a disposizione delle associazioni del territorio per fini solidali: «Il mezzo che ci sarà messo a disposizione nell'ambito di questo progetto di Astra – spiega Paolo Romano, Assessore alle politiche di governance del territorio, culturali, sportive ed associazionismo – sarà molto utile per tutte quelle associazioni che ne avranno necessità. Basti pensare all'accompagnamento delle persone con problemi di mobilità presso i presidi ospedalieri per visite, terapie, fisioterapie e ritiro referti. Il veicolo sarà anche comunque utilizzato per attività ludiche e comunque utili alla socializzazione delle persone assistite».

L'automezzo sarà utilizzato come “taxi sociale” che consentirà il trasporto delle persone con problemi di mobilità: «Come Amministrazione, grazie al prezioso supporto dei volontari dell'Associazione Dai!, già da qualche anno abbiamo avviato il servizio del “taxi sociale” - asserisce Lidia Pollone, Assessore al Welfare che è stato frenato a causa delle restrizioni causate dalla pandemia. Il nuovo automezzo che ci sarà messo a disposizione servirà ai volontari di Reciproca Mensa per distribuire le forniture di cibo alle famiglie santenesi bisognose. Sarà molto utile anche le attività del Gruppo Scout di Santena e di tutte le altre associazioni santenesi che ne avranno necessità».

L'iniziativa “Solidarietà in movimento” sarà avviata già nei prossimi giorni e coinvolgerà tutte le aziende, le imprese e le attività commerciali che vorranno contribuire a migliorare la qualità della vita dei soggetti meno fortunati applicando il logo aziendale alla carrozzeria del mezzo. «Questo progetto – commenta Rosella Fogliato, Assessore alle politiche di sviluppo e commercio rappresenta un valore aggiunto per il territorio. Per le aziende e le attività commerciali di Santena sarà un modo diverso per dare visibilità alla propria attività diventando sostenitori di un progetto ad elevati valori sociali. Capiamo il periodo particolare ma speriamo che saranno tante le attività che sposeranno l'iniziativa che darà un'opportunità di movimento a chi non ha altre possibilità di spostarsi». Per qualsiasi delucidazione le aziende potranno contattare direttamente l'ufficio Servizi Sociali del Comune al numero 011/9455418 oppure direttamente Ettore Billero, incaricato della Cooperativa Astra, al 3384251112.

Nella fotografia: da sinistra gli Assessori Rosella Fogliato e Lidia Pollone, il Sindaco Ugo Baldi, l'incaricato della Cooperativa Astra Ettore Billero, l'Assessore Paolo Romano e Luca Fabbri, responsabile della Cooperativa Astra.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 17 Giugno 2021