A San Lorenzo la presentazione del libro “Santena: cappelle e piloni” di Carlo Smeriglio

Alle 11 di domani, martedì 10 agosto, sarà presentato il libro edito da Edizioni Ianni Editore le cui spese di stampa sono state interamente coperte dal Comune di Santena. L'intero ricavato dalla vendita sarà devoluto alla parrocchia Santi Pietro e Paolo Apostoli

Data:
09 Agosto 2021
Immagine non trovata

SANTENA, 10 agosto 2021 - “Santena: cappelle e piloni”. E' il titolo del libro scritto da Carlo Smeriglio che sarà presentato martedì, 10 agosto, alle 11 alle scuderie del Castello Cavour di piazza Visconti Venosta 2 nell'ambito dei festeggiamenti di San Lorenzo, patrono della città. Il volume, edito da Edizioni Ianni Editore le cui spese di stampa sono state interamente coperte Comune di Santena, sarà venduto al costo di 15 euro. L'intero ricavato sarà devoluto alla parrocchia Santi Pietro e Paolo Apostoli di Santena.

Il libro di Smeriglio, scrittore e storico santenese, è un censimento sommario degli edifici sacri esistenti sul territorio del Comune di Santena corredato anche da delle immagini e da numerose testimonianze. “Santena: cappelle e piloni” è una fotografia delle chiese, delle cappelle e dei piloni dedicati alla Beata Vergine Maria ed ai Santi esistenti nell'agro santenese e nell'abitato. L'autore non si è limitato a presentare le immagini e le costruzioni o dei simulacri ma ha cercato di andare oltre scoprendo la loro origine, la loro data e soprattutto la loro motivazione. Di alcuni non state reperite informazioni ma la maggior parte dei piloni sono un ex voto, eretti cioè a testimonianza di un voto. Nel libro, inoltre, è anche presente la documentazione che testimonia la presenza a Santena di alcune cappelle che sono poi scomparse. Il fattore comune di tutti i piloni e le cappelle è la fede, la devozione, la speranza e la testimonianza. “Santena: cappelle e piloni” è un volume imperdibile per tutti gli amanti della storia locale che potranno scoprire un pezzo importante della storia della gente di Santena con delle preziose testimonianze che adesso fanno parte del patrimonio storico e culturale della comunità. Nel mese di settembre, in collaborazione col gruppo Cai di Santena, sarà inoltre organizzato un tour delle cappelle e dei piloni dislocati sul territorio santenese descritti e documentati nel libro di Smeriglio.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 09 Agosto 2021