Giorno della Memoria e Giorno del Ricordo

Il Comune di Santena unisce le celebrazioni per il Giorno della Memoria e il Giorno del Ricordo aderendo a diverse iniziative per onorare le morti che hanno segnato la storia d'Italia, d'Europa e del Mondo

Data evento:
03 Febbraio 2024 21:00 - 04 Febbraio 2024 12:00
Giorno della Memoria e Giorno del Ricordo

Onorare la memoria e il ricordo di vicende tragiche per non dimenticare

Il Comune di Santena unisce le celebrazioni per il Giorno della Memoria e il Giorno del Ricordo aderendo a diverse iniziative per onorare le morti che hanno segnato la storia d'Italia, d'Europa e del Mondo. «L'obiettivo è mantenere viva la consapevolezza e trasmettere un monito universale per non dimenticare e non commettere gli stessi errori», commenta Roberto Ghio sindaco del Comune di Santena

Diversi genocidi, seppur distanti nel tempo e nello spazio, continuano a ripetersi in varie parti del mondo, compresi Israele, Palestina, Ucraina, Iran, Afghanistan e nei massacri spesso dimenticati dell'Africa e dell'Asia.

«Il Comune di Santena, anche quest'anno aderisce al progetto "Treno della Memoria", finanziando il viaggio di alcuni ragazzi santenesi che andranno in visita ai campi di concentramento - dichiara Ugo Cosimo Trimboli assessore alla Cultura - Un gesto concreto che, come Comune, vogliamo garantire perché contribuisce a promuovere consapevolezza tra i giovani, preservando la memoria e promuovendo l'educazione con esperienze significative».

Con il proposito di sensibilizzare la comunità, e portare avanti il testimone tra generazioni, il programma 2024 prevede, oltre all'adesione al progetto del Treno della Memoria, due eventi. Sabato 3 febbraio alle ore 21,00 al Teatro Elios andrà in scena la compagnia "Colpi di Scena" di Vinovo con lo spettacolo teatrale "PROCESSO A DIO" dedicato all'Olocausto. Domenica 4 febbraio, invece, alle ore 11,15 in Piazza Martiri della Libertà si terrà un omaggio al Monumento ai Caduti e alle lapidi che ricordano le Vittime dell'Olocausto e le Vittime delle Foibe. Alle 11,30 in Sala del Consiglio Comunale si svolgerà l'intervento "16 ottobre 1943 rastrellamento del ghetto di Roma" a cura dell'associazione Le Radici della Memoria. «Questi eventi mirano a unire la comunità di Santena nella riflessione, nel rispetto e nella commemorazione delle vittime di tragedie storiche, incoraggiando un dialogo aperto sulla necessità di promuovere la pace, la comprensione e la consapevolezza storica. La memoria è un pilastro fondamentale per la costruzione di un futuro più giusto e solidale. Invitiamo tutti i cittadini di Santena a partecipare attivamente a questi eventi, affinché la memoria delle tragedie passate possa illuminare il nostro cammino verso un mondo migliore»conclude il sindaco Roberto Ghio.

Ultimo aggiornamento

Venerdi 26 Gennaio 2024