Non morirò di fame: il cinema incontra l'impegno sociale a Santena e Cambiano

Santena e Cambiano si preparano alla proiezione del film “Non morirò di fame”. Iniziativa che promuove la consapevolezza alimentare.

Data evento:
02 Febbraio 2024 20:30 - 23 Febbraio 2024 20:30
Non morirò di fame: il cinema incontra l'impegno sociale a Santena e Cambiano

“Non morirò di fame” sarà proiettato il 2 febbraio alle 20,30 al Teatro Elios di Santena (Via Vittorio Veneto, 31) e il 23 febbraio alle 20,30 nella Biblioteca Civica F.lli Jacomuzzi di Cambiano (Via Luigi Lagrange, 1) con ingresso a offerta libera. La pellicola tratta in modo incisivo la povertà e la solidarietà. «Il 5 febbraio sarà l’11ª Giornata Nazionale contro lo spreco alimentare - dichiara Ugo Cosimo Trimboli assessore alla Cultura - la proiezione del film rappresenta un’opportunità per la nostra comunità di unirsi e riflettere insieme su questioni importanti che riguardano tutti noi. Lo scopo è stimolare una riflessione profonda e suscitare un dialogo costruttivo sulla necessità di adottare comportamenti più sensibili».

 

Durante entrambi gli appuntamenti, sarà presentato “Spreco Alimentare e Povertà”, il progetto di ReciprocaMensa in collaborazione con il Comune di Santena e di Cambiano.

«L’iniziativa è supportata dal Distretto del Cibo Chierese-Carmagnolese che salvaguarda e promuove le eccellenze locali nel pieno rispetto del territorio, grazie alla sinergia tra i comuni», continua Trimboli. 

 

All’iniziativa aderiscono: Comune di Santena, Comune di Cambiano, Istituto Comprensivo Falcone Borsellino, Gruppo Scout Santena 1, Oratorio San Luigi, Caritas Santena, Caritas Cambiano, Consorzio Servizi Chierese, Legambiente, Scuola Materna San Giuseppe, Asilo Nido Comunale, e l'Associazione Culturale DAI!

 

«Il reciproco impegno è fondamentale per creare un impatto positivo nelle nostre comunità e un futuro più sostenibile e solidale per tutti», conclude Trimboli.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 25 Gennaio 2024