Santena celebra i neo maggiorenni

Sono 115 i ragazzi santenesi che nel 2023 sono diventati maggiorenni. Ieri, giovedì, nella Sala del Consiglio Comunale con il sindaco Roberto Ghio, il vicesindaco Paolo Romano e il presidente del Consiglio Comunale Enrico Arnaudo, hanno preso parte a un significativo momento di crescita civica, ricevendo una copie della Costituzione italiana.

Data di pubblicazione:
12 Gennaio 2024
Santena celebra i neo maggiorenni

Sono 115 i ragazzi santenesi che nel 2023 sono diventati maggiorenni. Ieri, giovedì, nella Sala del Consiglio Comunale con il sindaco Roberto Ghio, il vicesindaco Paolo Romano e il presidente del Consiglio Comunale Enrico Arnaudo, hanno preso parte a un significativo momento di crescita civica, ricevendo una copie della Costituzione italiana.

Durante la cerimonia, il sindaco Ghio ha enfatizzato l'importanza di comprendere i valori fondamentali che guidano la nostra società e ha promosso l'impegno civico tra i giovani neo maggiorenni. «Quando si diventa maggiorenni, è cruciale comprendere i principi sanciti nella nostra Costituzione, che ci uniscono come cittadini responsabili e consapevoli» ha dichiarato il sindaco Ghio.

Parallelamente, il Sindaco ha condiviso un messaggio di fiducia e speranza durante un incontro con i cittadini, sottolineando l'importanza di investire nei giovani e nel loro potenziale per plasmare un futuro vibrante. «Credo fermamente nella forza e nell'ingegno dei nostri giovani. Sono il presente che diventerà il nostro futuro, e dobbiamo investire nella loro crescita e fidarci del loro impegno per costruire una comunità ancora più forte, in cui le nuove generazioni possano sentirsi parte attiva» ha aggiunto il sindaco Ghio.

La cerimonia di consegna delle copie della Costituzione è stata seguita da un momento di riflessione e discussione, anche su tematiche care alla città, come i mezzi di trasporto locali e le opportunità di svago che Santena ha da offrire.

Il Sindaco ha concluso l'evento incoraggiando i giovani a essere agenti di cambiamento positivo e a utilizzare la loro voce per contribuire al progresso della comunità. L'amministrazione comunale rimane impegnata nel promuovere la consapevolezza civica e nell'incoraggiare la partecipazione attiva dei giovani nella costruzione di un futuro solidale e inclusivo.

Ultimo aggiornamento

Venerdi 12 Gennaio 2024